Entroterra e Parchi tematici

Cattolica…Non solo mare

gradara
CASTELLO DI GRADARA

L’imponente Castello situato in una posizione dominante e strategica al suo interno, il castello è appartenuto durante gli anni passati a tante importanti famiglie come gli Sforza, i Della Rovere e i Malatesta, all’interno del castello inoltre si possono scoprire i segreti della leggenda di Paolo e Francesca, raccontataci per primo da Dante e fonte d’ispirazioni poi per molti altri poeti.
Oltre al castello però, a Gradara vi aspetta anche il museo storico con armi medievali e attrezzature agricole del passato, la Chiesa di San Giovanni, il Giardino degli Ulivi di via Cappuccini e i camminamenti di ronda, il tratto di mura che circonda il borgo e da dove si può osservare uno splendido panorama.
Lo scenario suggestivo offerto dal borgo e l’atmosfera suggestiva rendono Gradara lo scenario ideale per tante mostre e spettacoli durante tutto il periodo dell’anno, tra i più importanti vale la pena ricordare l’Assedio al Castello, che si tiene durante la terza settimana di Luglio e rievoca il terribile assedio subito dal borgo nel 1446, il Castello di Natale con tante animazioni natalizie, e Gradara d’amare, la manifestazione dedicata a tutti gli innamorati che si tiene a San Valentino.
san marino
SAN MARINO

Immerso nel cuore dell’Italia e affacciato sul Mar Adriatico vi aspetta un piccolissimo Stato che ancora oggi conserva la propria indipendenza, si tratta della Repubblica di San Marino.
All’interno della Repubblica i turisti avranno la possibilità di visitare tanti monumenti come la Chiesa di San Francesco, il Palazzo pubblico e Le Torri (la Rocca Guaita, la Rocca Cesta e il Montale), da unire con una visita in almeno uno dei musei della Repubblica di San Marino come il Museo delle Armi Antiche o il divertente Museo delle Cere che vi permetterà di conoscere i personaggi storici più importanti che hanno vissuto a San Marino.
Montefiore_Conca_mattino
MONTEFIORE CONCA

Conosciuto come uno dei paesi dei Malatesta più affascinanti e importanti, Montefiore durante il medioevo era la capitale della Valle del Conca e, grazie anche allo splendido castello che ospita al suo interno, rientra tra i borghi più belli d’Italia.
La recente ristrutturazione permette ora di accedere anche a tanti ambienti antichi che prima non erano raggiungibili come ad esempio la Sala dell’Imperatore, e ha permesso di effettuare nuove ricerche archeologiche che hanno riportato alla luce tanti nuovi reperti ancora ben conservati.
Oltre al castello, all’interno di Montefiore troverete tante importanti chiese come quella di San Paolo, che sorge all’interno delle mura di cinta del paese e che ospita diversi affreschi come quello della “Madonna della Misericordia e Santi” e quello della “Madonna del latte”, la Chiesa dell’Ospedale della Misericordia e il Santuario della Madonna di Bonora.
san_giovanni
SAN GIOVANNI

San Giovanni in Marignano fa parte de borghi più belli d’Italia.
Per presentare quest’area che fu importante granaio dei Malatesta, si possono dare due definizioni: una città lineare, ricca di industrie e servizi, sviluppatasi nella pianura, dopo aver abbandonato le preesistente posizione d’altura, e una campagna fertilissima attraversata dal torrente Ventena, capace di regalare paesaggi ordinati e armoniosi. All’interno del percorso murario, rinforzato lato mare da due bei bastioni a pianta ogivale, l’impianto urbanistico medievale offre isolati regolari disposti intorno ad uno spazio aperto, dove fu eretta intorno al XIII sec. la Chiesa parrocchiale di San Pietro. Funge da accesso al borgo murato, sul lato nord, la quattrocentesca Torre civica con orologio, da cui diparte la “Via di mezzo” in realtà Via XX Settembre, su cui sono individuabili numerose fosse da grano, sono circa 200 i depositi sotterranei di cereali censiti che si trovano in tutto il centro, testimonianza della storia economica della città, già insediamento romano poi possedimento benedettino.

SALUDECIO

Il borgo medievale di Saludecio si staglia inconfondibile su un colle della Valconca e invoglia i turisti a visitarne le vie, i palazzi e le opere più importanti che si terranno al suo interno.
All’interno del centro storico delimitato dall’imponente cinta muraria in gran parte restaurata, si trovano i luoghi principali da visitare come i Palazzi del borgo tra cui quello municipale e quello degli Albini con il suo splendido cortile rinascimentale, la Chiesa di San Biagio e il Santuario del beato Amato, i musei, i castelli e il giardino dei profumi.
Nel centro storico di Saludecio si terranno tanti importanti eventi e feste popolari durante tutto l’anno, tra le più importanti troviamo la Festa del beato Amato, il Carnevale di cerreto, la festa di San Antonio e soprattutto l’800 Festival, una delle manifestazioni più rappresentative dell’estate conosciuta sia in ambito regionale che nazionale, e durante la quale si terranno spettacoli, rievocazioni storiche, mercatini dell’antiquariato e tanto altro ancora che puoi scoprire guardando il programma completo e l’archivio delle passate edizioni.
montegridolfo
MONTEGRIDOLFO

Al confine tra la Romagna e le Marche vi aspetta uno dei castelli medievali meglio preservati della regione, il castello di Montegridolfo, un castello malatestiano recentemente restaurato e che racchiude al suo interno il borgo antico, dove si trovano il Palazzo del Municipio e il Palazzo Viviani.
All’interno di Montegridolfo, che è ancora circondato dalle mura medievali, vi aspettano importanti opere storiche e luoghi da visitare come il Museo della linea Gotica e la visita ai rifugi, dove troverete tante testimonianze e materiale della seconda guerra mondiale e si potrà osservare il luogo della battaglia e dove sono state sfondate le difese tedesche, oppure la chiesa di San Rocco e di San Pietro, o il santuario della Beata Vergine delle Grazie, eretto nel 1548 dopo l’apparizione della Madonna e restaurato nel 1740.
palio2
MONDAINO, PALIO DEL DAINO

Mondaino prende probabilmente il suo nome dai numerosi daino che una volta si trovavano in quella zona, viene anche ricordato come il paese dei patti dopo che nel 1459 avvenne l’incontro tra Sigismondo Pandolfo Malatesta e il Duca di Urbino Federico II che a quel tempo erano acerrimi nemici.
Il luogo più importante da visitare è senz’altro la Rocca Malatestiana visibile già da fondovalle e che ospita al suo interno La Madonna del Latte, un affresco del XV secolo ed il Museo Paleontologico, molto importante è anche Piazza Maggiore, che essendo circondata da un porticato semicircolare è lo scenario ideale per i tanti spettacoli e mostre medievali che si tengono in città soprattutto durante il periodo estivo.
Tra i più importanti merita una menzione particolare il Palio del Daino, festa che si tiene durante il mese di Agosto e che vede scontrarsi le diverse contrade di Mondaino.
San_Leo_I
SAN LEO

San Leo vi aspetta su un imponente masso roccioso dal quale è possibile godere di uno splendido panorama, la straordinaria conformazione naturale del luogo ha permesso a San Leo di diventare sin dalla sua nascita sia una fortezza pressoché inespugnabile che un’altura sacra alle divinità, tutt’oggi San Leo rimane uno dei borghi medievali più belli d’Italia.
Al suo interno San Leo ospita numerosi monumenti e musei che testimoniano il glorioso passato del borgo, sarà possibile visitare il duomo, il Palazzo della Rovere, il Monumento ai caduti e soprattutto il Forte Rinascimentale, un luogo sicuro dove rifugiarsi durante le battaglie del passato e in cui venne imprigionato e poi morì il Conte di Cagliostro, oggi la Rocca rappresenta ancora una delle testimonianze di arte militare e di cornice storica tra le più belle d’Italia.

 

 

Parchi tematici

parco-le-navi
LE NAVI, ACQUARIO DI CATTOLICA

L’Acquario di Cattolica si trova sulla spiaggia Nord di Cattolica, all’interno del complesso di edifici del Parco Le Navi, risalente agli anni 30, che rappresenta una dinamica flotta navale. Il rapporto tra l’uomo e il mare caratterizza tutti i percorsi dell’Acquario.
Collegamenti sotterranei, veri e propri laboratori sottomarini, conducono i visitatori in un viaggio davvero coinvolgente, mirato alla conoscenza e al rispetto dell’ecosistema marino, offrendo il massimo delle emozioni e del divertimento a tutte le fasce di età.
Il fiore all’occhiello dell’Acquario à rappresentato dalle esperienze interattive con gli squali. Si tratta della vasca tattile, dove oltre 20 esemplari di Dasyatis o Trigoni viola, (squali piatti) si avvicinano ai bordi della vasca per lasciarsi accarezzare, e del “Faccia a faccia con gli squali”, l’esclusiva possibilità di immergersi (su prenotazione o tramite sorteggio) nella grande vasca degli squali: 700.000 litri di acqua marina in cui nuotano 14 squali di diverse specie (Squali Toro, Nutrice, di Port Jackson e Pinna Bianca) in compagnia di numerosi pesci pelagici.
I percorsi dell’Acquario sono caratterizzati da 70 vasche espositive che ospitano oltre 3000 esemplari di 400 specie provenienti dai mari di tutto il mondo. Una interessante mostra tematica completa i temi dei percorsi: “I Suoni del Mare”, è un esclusivo percorso che fa scoprire la sorprendente ricchezza di suoni che anima gli abissi marini.
Inoltre, nei grandi spazi verdi, fruibili liberamente come spazio pubblico, è possibile accedere ai servizi offerti all’interno del Parco: aree relax, spiaggia adiacente, ristorazione, bar, shop, verde attrezzato, ampi parcheggi, animazione per bambini, spettacoli, eventi culturali, congressuali e sportivi.
oltremare_logo
OLTREMARE

Oltremare è il nuovo parco che è nato nell’estate 2004 sulla collina di Riccione a fianco di Aquafan. Oltremare è frutto di un investimento importante e di un progetto architettonico assolutamente innovativo. La Mission di Oltremare unisce l’attenzione per l’ambiente e per la conservazione con la volontà di proporre un’offerta divertente e altamente spettacolare.Oltremare è un parco rivolto a tutti: un omaggio al pianeta e al nostro mare dove l’intrattenimento è anche esperienza ricca di contenuti educativi.
Spettacolo dei delfini imperdibile.
aquafan
AQUAFAN

Aquafan, celebrato come il più famoso parco acquatico d’Europa, deve il suo successo anche al fatto di non essere semplicemente un acquapark.Dal 1987 ad oggi, Aquafan ha saputo sempre confermare la sua capacità di lasciare un proprio segno sulle mode e le tendenze, ritagliandosi un qualificante ruolo di osservatorio e laboratorio dei trend e dei linguaggi.Ma soprattutto Aquafan ò un viaggio di piacere capace di offrire una vera emozione al suo pubblico, attraverso i suoi fantastici scivoli e giochi d’acqua, il suo piacevolissimo patrimonio di verde, gli eventi, le iniziative ed i tantissimi momenti di coinvolgimento e animazione.
Il suo successo si può misurare anche dai numeri, con le sue 600 mila presenze a stagione e con punte di afflusso diurne di 12 mila clienti e notturne di oltre 14 mila. Aquafan punta continuamente a sviluppare la sua attività di ricerca attraverso il laboratorio delle percezioni, la propria struttura interna, nata al fine di occuparsi del prodotto Aquafan e del suo rapporto con le emozioni ed i desideri dei frequentatori del Parco. Per quanto riguarda l’attività serale, la discoteca Walky Cup.
logo
ITALIA IN MINIATURA

Italia in Miniatura è il parco tematico dedicato al patrimonio storico, architettonico e culturale italiano, proposto attraverso un peculiare mix di ingredienti, che lo differenziano sostanzialmente da ogni altro parco, e fonde il divertimento con l’apprendimento. Solo qui, infatti, oltre a vivere grandi emozioni, si può “viaggiare”, sognare e addirittura imparare.Italia in Miniatura è uno straordinario viaggio nel “bel paese”, attraverso 272 perfette riproduzioni in scala di meraviglie architettoniche.Ma è anche molto di più: è scoprire la fisica, giocando nel Luna Park della Scienza; è sentirsi il cuore in gola, con attrazioni come la Canoa o Sling Shot; è incontrare Casanova, navigando in una Venezia solo cinque volte più piccola di quella vera; è ridere di gusto con buffi scherzi d’acqua e con stravaganti pupazzi animati…
mirabilandia-logo
MIRABILANDIA

Mirabilandia è il parco divertimenti più grande d’Italia ed è a Ravenna, offre 7 aree a tema, 42 attrazioni, 10 spettacoli dal vivo, ed un’enorme oasi naturale di ben 850.000 metri quadrati, dei quali 250.000 di giardini che fanno da cornice a tre splendidi laghi.L’amore dimostrato per la natura ha fatto ottenere a Mirabilandia il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio.
Un giorno a Mirabilandia vuol dire diventare “Indiana Jones” sul Pakal, esploratori a bordo del Rio Bravo, “Top Gun” grazie alle torri Columbia & Discovery, astronauti “affrontando” Katun, l’ottovolante sospeso numero uno in Europa! Per chi preferisce vivere le emozioni comodamente seduto c’è Scuola di Polizia, lo stunt show n°1 in Europa.
Tra le tante novità: per i più piccoli c’è Colazione da Papere e Monosaurus, la monorotaia che “sorvola” il regno dei Dinosauri. In giugno inoltre apre Mirabilandia Beach, la spiaggia caraibica di Mirabilandia! Più sabbia bianca, più palme, una laguna blu sempre più bella e tanti nuovi giochi d’acqua, tra questi il più imponente è RIO DIABLO, un vertiginoso viaggio sulla laguna caraibica di Mirabilandia Beach. Un vero e proprio angolo dei Caraibi grande ben 5 ettari, con tanto di lagune, sabbia bianca, palme, obrelloni in legno e paglia, bar e ristorante!
…e non dimenticare il costume!
fiabilandia_logo
FIABILANDIA

Situata tra Rimini e Riccione, a 500 m. dal mare, Fiabilandia è un parco di divertimenti immerso nel verde, esteso su un’area di 150.000 metri quadrati econcepito per essere a tutti gli effetti un mondo a misura di famiglie con bambini.Dotata di vari comfort quali punti di ristoro, aree attrezzate per picnic, un vasto parcheggio, tanti caratteristici negozi e, all’interno di un’oasi rocciosa,una piccola piscina per bambini con solarium, offre oltre 30 attrazioni.
Si può vivere l’emozione di essere protagonisti, partecipando ai numerosi spettacoli tra attori, giocolieri, stuntman, artisti e figuranti in costume: i
coinvolgenti show dal vivo, un classico imperdibile di Fiabilandia, vi aspettano ad ogni stagione con nuove avventure!
indianagolf_log
INDIANA GOLF

più che un minigolf, potrebbe essere definito un “adventurgolf”.
Si tratta infatti di un minigolf molto particolare, dove gli ostacoli per arrivare alla buca sono formati da laghetti,
cascate, ponticelli, salite e le buche sono in erba sintetica per ricreare le sensazioni del green di un vero campo da golf.
Si può scegliere uno tra due percorsi di diversa difficoltà, entrambi di 18 buche : ARCA PERDUTA o ULTIMA CROCIATA.
Un gioco per tutti, dalle famiglie con bambini piccoli, a sfide tra amici all’ultimo colpo.
Ideale per passare un pomeriggio alternativo o una picevole serata, il tutto immersi nel verde di un un parco di 7000 mq.
Un’oasi inaspettata nel centro (o a 5 minuti dal centro) di Riccione.